EDIZIONI ARIELE
CHI SIAMO NOVITA' I NOSTRI LIBRI CONTATTACI ORDINI
Lo Scaffale di Mecenate Lapislazzuli Letterature Il Viandante I Libretti di Armonia
Libretto Fuori collana Cogito Ergo Sum La Rosa dei Venti
 
La lotta per la mente dei bambini

RECENSIONI
Stephen Law
La lotta per la mente dei bambini.
Educazione liberale o autoritaria?

ISBN 88-97476-20-7
pp. x + 194 - Euro 19,00

‘La lotta per la mente dei bambini è una difesa molto chiara e convincente del liberalismo nell’educazione morale. Stephen Law esamina e demolisce tutti gli argomenti a favore dell’insegnamento autoritario e mostra che, malgrado l’insistenza dei commentatori popolari della destra religiosa, un’analisi e una discussione liberale e razionale delle questioni morali non porta al relativismo e al decadimento della condotta morale, ma può essere la migliore difesa contro tutto questo. Questo libro non sarà letto dai giornalisti popolari, che lo attaccheranno senza nemmeno leggerlo. Ma dovrebbe essere letto da ogni insegnante, da ogni genitore, da ogni politico. Ancora di più, dovrebbe essere oggetto di discussione in ogni chiesa, sinagoga, moschea e gruppo giovanile religioso. È uno dei libri più coinvolgenti e anche più necessari che io abbia mai letto sull’educazione morale.’ Philip Pullman. Dietro tutti dibattiti sul conflitto in Iraq e il terrorismo globale infuria una battaglia molto più ampia per la conquista dei bambini e per i valori che essi dovrebbero adottare. I leader politici e religiosi, compresi Blair e Bush, si sono uniti alla stampa popolare nell’attaccare duramente l’Illuminismo e la ‘genitorialità liberale’, invocando il ritorno all’autorità e alla tradizione religiosa. Come crescere dei bravi bambini? Come formare dei buoni cittadini? In modo provocatorio e acuto l’autore ci invita a rivalutare la tradizione del pensiero liberale sulla moralità. Attaccando frontalmente la retorica autoritaria, egli sostiene che i bambini devono imparare ciò che è giusto e ciò che è sbagliato e il rispetto per gli altri, ma che la loro educazione dev’essere fondata sui valori dell’Illuminismo conquistati con tanta fatica. Sfidando i neoconservatori, i religiosi e i commentatori dei media, La lotta per la mente dei bambini difende esplicitamente e polemicamente un approccio liberale e filosoficamente fondato all’educazione dei bambini. Respingendo l’accusa che la genitorialità liberale sia un’eredità degli anni ’60 che comporta un atteggiamento ‘qualunquista’ e privo di scopi nei confronti della moralità, Stephen Law mette in luce la debolezza degli argomenti a favore di un ritorno agli stili autoritari di educazione morale, e mostra chiaramente che pensare con la propria testa non vuol dire che tutti i punti di vista morali siano ugualmente buoni e che si debba rifiutare la fede per poter pensare liberamente. Leale difesa dei valori liberali e umanisti, La lotta per la mente dei bambini è una guida alle questioni morali più pressanti: un libro di cui si sentiva molto la necessità.

STEPHEN LAW, è l’autore dei bestseller The Philosophy Files, The Outer Limits e The Philosophy Gym. Collabora con The Independent on Sunday ed è editore della rivista Think: Philosophy for Everyone del Royal Institute of Philosophy. Insegna filosofia al Heythrop College, Università di Londra.

<<<indietro
Edizioni Ariele - P.le F. Martini, 4 - 20137 Milano Tel/Fax: 02 55182411 Cell: 333 5842500 e-mail: edizioni.ariele@tin.it